Area Energia

PERIMETRO DI RIFERIMENTO
Il capitolo Area Energia include Acea Reti e Servizi Energetici, Acea Distribuzione, Acea Produzione e gli impianti di termovalorizzazione di A.R.I.A.. Le attività di termovalorizzazione sono descritte nel dettaglio nel capitolo Area Ambiente.

La filiera dell’energia gestita dal Gruppo Acea comprende le seguenti attività: 

  • produzione di energia elettrica e calore;
  • distribuzione di energia elettrica nell’area di Roma e Formello, inclusa la gestione dell’illuminazione pubblica93;
  • vendita di energia elettrica, calore e gas.

La data di nascita in Italia del processo di trasformazione del mercato dell’energia elettrica è il 1999, anno in cui furono introdotti alcuni meccanismi importati dal mondo anglosassone che li aveva sviluppati e sperimentati con successo nel decennio precedente. L’attuale filiera dell’energia elettrica, figlia di quella trasformazione, prevede che un consumatore riceva la fornitura di energia elettrica come risultato del contributo di quattro segmenti distinti, gestiti da soggetti diversi che operano in modo separato, sebbene integrato, nella catena di creazione del valore (vedi grafico n. 34).

GRAFICO N. 34 – LA FILIERA DELL’ENERGIA ELETTRICA

Grafico 34

Il sistema, pertanto, è complesso e a distanza di 15 anni dal suo avvio soffre ancora di alcune criticità, correlabili, in parte, alla particolare natura del bene prodotto: l’energia elettrica, infatti, nonostante rappresenti il vettore energetico più sostenibile di cui disponiamo, impatta fortemente a livello socio-ambientale, richiede ingenti investimenti infrastrutturali ed ha bisogno del sostegno di attività di ricerca e sviluppo. Il comparto necessita sia delle forze del mercato e della capacità imprenditoriale dei singoli sia dell’azione regolatoria di un soggetto pubblico, garante della correttezza dei diversi attori. Acea opera su quasi tutti i segmenti della filiera, essendo produttore di energia elettrica, distributore a Roma e venditore in tutto il territorio nazionale.

93 Lo sviluppo degli impianti e la gestione del servizio di illuminazione pubblica, dal 2013, fa capo alla società Acea Illuminazione pubblica SpA.